Ho scoperto di avere gli occhi

Adoro l’energia che si può sentire nella cappella dedicata a sant’Anselmo nella chiesa di Sant’Orso ad Aosta. In quel luogo una luce immensa e una forte intuizione sopraggiunge sempre. Un amico, che ringrazio di cuore, ha condiviso questo testo con me. Sento che è perfetto per le intenzioni di questo spazio/blog e dunque lo condivido.

Sant_Anselmo_dAosta_C

Ecco il testo:

“Il mondo è accaduto, e anche tutto il resto. Ogni cosa mi pareva già vista. Non avevo vestiti nuovi da mettermi, solo tanta nuova polvere. Avevo, avevo… Ma è stato tanto tempo fa.
Ora il giorno è violentemente luminoso. Le cose hanno colori di cui non sospettavo l’esistenza. Ho scoperto di avere gli occhi.
E se questo non è abbastanza per una preghiera, non saprei che altro possa esserlo.”

Da Ermanno Bencivenga
Dio in gioco. Logica e sovversione in Anselmo d’Aosta.

One Reply to “Ho scoperto di avere gli occhi”

  1. Che dire? Parole perfettamente adatte al cuore, o forse al.cuore spirituale, di quella stupenda “astronave” tra le dimensioni che è la chiesa e la Collegiata di S. Orso ad Aosta. È il luogo che scelgo per raccogliermi quando la vita mi mette alla prova…per ritornare, una volta uscito da là , a rivedere il mondo con gli occhi del cuore. Ti mando un abbraccio, continua a postare queste perle!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *